Tutto quello che c’è da sapere sulle cause, l’infezione e i fattori di rischio del fungo del piede

L’infezione fungina del piede colpisce gli strati esterni della pelle, dei capelli e delle unghie. Le infezioni da funghi del piede più comuni sono la tinea pedis e l’onicomicosi. L’infezione fungina nei piedi o nelle dita dei piedi è indicata come tinea pedis chiamata anche piede d’atleta o tigna del piede. Se c’è un’infezione fungina nell’unghia, si parla di onicomicosi o tinea unguium. Continua a leggere e puoi provare qui per saperne di più sulle infezioni fungine. 

Cause di infezioni 

Le infezioni fungine sono causate da: 

1. Tinea pedis 

I funghi dermatofiti sono la causa della Tinea pedis. Questi funghi hanno bisogno di cheratina per la crescita che causa infezioni su pelle, capelli e unghie. Trichophyton rubrum, Epidermophyton floccosum e Trichophyton interdigitale sono gli organismi responsabili delle cause della Tinea pedis. 

2. Onicomicosi 

I microrganismi come Trichophyton rubrum (dermatofiti), Candida albicans (lieviti) e Scopulariopsis brevcaulis (muffe) sono responsabili delle infezioni. 

Aree di infezione 

Entrambe le infezioni si verificano in diverse aree di infezione 

1. Tinea pedis 

L’infezione inizia tra le dita del piede che si vede comunemente nel 4° e 5° spazio delle dita. La tinea pedis si estende ai lati del piede e alla pianta. Successivamente, se non trattata si diffonde al tallone del piede. La tinea pedis insieme all’infezione fungina si verifica nell’inguine, nelle mani, nelle unghie o in entrambi. 

2. Onicomicosi 

Coinvolge un’unghia del piede o un’unghia o più unghie. Colpisce principalmente la palude e le unghie dei piedi. 

Fattori di rischio associati all’infezione 

1. Tinea pedis 

I bambini e gli anziani sono colpiti da Tinea pedis, che si verifica soprattutto nei maschi e nei giovani adulti. 

un. Stivali pesanti o scarpe sportive che coprono tutto il piede. 

b. Sudorazione eccessiva. 

c. Diabete, farmaci, ambiente umido e caldo. 

d. Camminare a piedi nudi, lunga esposizione all’acqua. 

2. Onicomicosi 

un. Età avanzata 

b. Ambiente caldo e umido 

c. esposizione prolungata all’acqua 

d. Lesione all’unghia 

e. sistema immunitario soppresso 

f. Obesità 

Sintomi 

I sintomi di entrambe le infezioni includono: 

1. Tinea pedis 

Tinea pedis presente in uno dei tre modi: 

1. Prurito, desquamazione o comparsa di pelle squamosa tra le dita, per lo più osservata nel 4° e 5° dito. 

2. Vesciche di media grandezza sulla parte interna del piede. 

3. Pelle umida e desquamata 

4. Odore sgradevole 

5. Ispessimento della pelle 

6. Scolorimento se la pelle diventa bianca, gialla o verde. 

2. Onicomicosi 

1. Striscia bianca o gialla su un lato dell’unghia. 

2. Ridimensionamento sotto l’unghia. 

3. Macchie bianche nella lamina ungueale. 

4. Spaccatura delle unghie 

Suggerimenti per la perdita di peso – Pazienti cardiaci, diabetici e donne in gravidanza

In condizioni di salute normali, si può facilmente fare qualsiasi forma di esercizio e restrizione dietetica e raggiungere facilmente la perdita di peso. Tuttavia, è difficile per le persone speciali che hanno alcune condizioni di salute di base come le seguenti: 

1. Pazienti cardiaci: il problema con i pazienti cardiaci è che non possono eseguire l’allenamento duro in quanto può affaticare il cuore e aumentare il battito cardiaco. Pertanto, potrebbero finire con palpitazioni e sudorazione, portando ad un aumento della pressione sanguigna. Non è possibile ignorare la perdita di peso, poiché l’accumulo di peso potrebbe indicare la formazione di colesterolo nel corpo. Quindi è necessario un calpestio attento per ridurre il peso. Un modo semplice è seguire la dieta mediterranea, poiché include l’uso dell’olio d’oliva. L’olio d’oliva è ricco di antiossidanti che possono eliminare il grasso cattivo dal corpo e ha un basso contenuto di grassi. La maggior parte di noi olio extra vergine di oliva crudo in insalata, pensando che scaldare l’olio d’oliva potrebbe rovinare il gusto del cibo. L’olio d’oliva ha una bassa temperatura del punto di fumo, ma può comunque essere riscaldato come i nostri normali oli da cucina. Per quanto riguarda l’esercizio, dovrebbe essere consigliato dal medico e la natura dell’esercizio non dovrebbe essere faticoso. Controlla questa pagina web suggerita per tutti i dettagli e suggerimenti. 

2. Donne in gravidanza: le donne in gravidanza non possono sperimentare il digiuno poiché il corpo ha bisogno di nutrimento per la crescita del feto. Qualsiasi privazione nutrizionale potrebbe essere pericolosa per la vita della madre poiché ha bisogno della resistenza per resistere al travaglio. La perdita di peso può essere ottenuta mangiando cibi ricchi di fibre e cereali integrali. Questo può aiutare ad affrontare anche i problemi di diabete e pressione sanguigna che sono comuni durante la gravidanza. Il cibo a basso contenuto di sodio può aiutare a evitare le calorie ed è un modo innocuo per ridurre il peso. Per quanto riguarda gli esercizi, oggigiorno gli istruttori di yoga danno una formazione speciale alle donne incinte. L’esercizio sotto la supervisione di un esperto può aiutare nel parto regolare del bambino in quanto può rafforzare i muscoli dell’addome inferiore. Inoltre, l’esercizio fisico aiuta nella perdita di peso e rende il corpo flessibile e privo di tossine durante la gravidanza. 

3. Diabetici: i diabetici che sono nuovi all’esercizio dovrebbero fare attenzione poiché i livelli di zucchero potrebbero diminuire se inizialmente ci si sforzano eccessivamente. Porta sempre con te le medicine e l’acqua quando esci per passeggiare o fare jogging. Per quanto riguarda il cibo, i cereali integrali hanno un basso indice glicemico e aiutano a stare senza fame per lunghe ore. I frutti acquosi hanno bassi livelli di fruttosio e possono anche placare la sete e limitare il lavoro dei reni già tesi 

PERICOLI AFFRONTATI A CAUSA DELL’IPERTENSIONE

L’ipertensione disturba la qualità della vita portando a una grave malattia nel corso del tempo. L’ipertensione causa diversi pericoli per il corpo; da lieve a grave al corpo. Visualizza il sito dell’editore per conoscere le precauzioni disponibili per prevenire l’ipertensione (ipertensione). Alcuni dei pericoli affrontati dal corpo umano a causa dell’ipertensione sono elencati di seguito. 

• Danni alle arterie: le arterie sono generalmente forti, flessibili ed elastiche con un rivestimento interno liscio. Questo aiuta il sangue a fluire liberamente fornendo ossigeno e altri nutrienti a tutti gli organi vitali. Quando si verifica ipertensione, la pressione del sangue aumenta nelle arterie. Ciò si traduce in: 

o Danni arteriosi: Le cellule delle arterie vengono colpite, con conseguenti danni e restringimenti. Il grasso del cibo entra nel sangue, che viene depositato nelle cellule danneggiate delle arterie. Ciò riduce l’elasticità delle arterie e quindi limita il flusso sanguigno al cuore e ad altre parti del corpo. 

o Aneurisma: Le arterie colpite a causa dell’ipertensione indeboliscono l’arteria a causa del continuo movimento del sangue. Ciò si traduce in un rigonfiamento chiamato aneurisma. Dopo la potenziale rottura di questo rigonfiamento, si verifica un sanguinamento interno che causa problemi potenzialmente letali. Questo rigonfiamento può verificarsi in una qualsiasi delle arterie, ma si verifica comunemente nell’aorta (l’arteria più grande). 

• Danni ai reni: la funzione principale del rene è quella di filtrare i rifiuti dal flusso sanguigno che richiede vasi sanguigni sani. Quando si verifica l’ipertensione, questi vasi sanguigni sono danneggiati e diventano una minaccia per i reni. Quando l’ipertensione si verifica in una persona diabetica, la condizione peggiora. I problemi renali a causa dell’ipertensione sono: 

o Cicatrici renali: Questa condizione è chiamata glomerulosclerosi. In questa condizione, i piccoli vasi sanguigni sono danneggiati e il rene non riesce a filtrare efficacemente gli sprechi dal sangue. Come fase finale, si verifica un’insufficienza renale. 

o Insufficienza renale: La ragione più comune per l’insufficienza renale è l’ipertensione. La pressione sanguigna causa danni ai vasi sanguigni che impediscono di fare perfettamente il filtraggio. 

• Danni agli occhi: l’ipertensione danneggia anche i piccoli vasi sanguigni negli occhi. Ciò si traduce nei seguenti problemi: 

o Danno alla retina: Dal punto di punto di parlare, questa è chiamata retinopatia. L’ipertensione causa danni alla retina e infine porta a sanguinamento negli occhi, visione offuscata e visione completa nell’ultima fase. 

o Il fluido si accumula sotto la retina. 

  • Danni ai nervi, ad esempio neuropatia ottica 

Ipertensione nei bambini

L’ipertensione o ipertensione è una malattia che è spesso associata agli adulti. Ma l’ipertensione può colpire anche i bambini, e i numeri sono in crescita esponenziale negli ultimi decenni. Sempre più bambini di età inferiore ai 6 anni vengono diagnosticati con ipertensione, che può avere vari sintomi, cause e complicazioni. Generalmente, per i bambini di età inferiore ai 6 anni L’ipertensione è causata da altre condizioni mediche, mentre l’ipertensione negli adulti o nei bambini al di sopra dell’età menzionata è causata da fattori come l’obesità e la mancanza di esercizio fisico. Ci sono diversi modi in cui si può trattare l’ipertensione nei bambini come adottare uno stile di vita e una dieta sani, ma in alcuni casi l’assunzione di farmaci potrebbe diventare necessaria. Per ulteriori dettagli, visualizzare il sito editore. 

Quali sono i sintomi dell’ipertensione nei bambini? 

L’ipertensione generalmente non presenta sintomi, ma i sintomi sono visibili in alcuni casi critici. Questi sintomi includono mal di testa, convulsioni, dolori al petto, vomito, palpitazioni cardiache e mancanza di respiro. In questi casi si raccomanda un’assistenza medica di emergenza.  

Quali sono le cause dell’ipertensione o dell’ipertensione nei bambini? 

Ci possono essere diverse cause sottostanti di ipertensione nei bambini, specialmente per i bambini di età inferiore ai sei anni. Problemi di salute come difetti renali, malattie cardiache, disturbi genetici o problemi ormonali possono causare ipertensione nei bambini. Per i bambini più grandi, l’obesità è considerata una delle principali cause di ipertensione o ipertensione primaria.  

Ci sono complicazioni associate a questa malattia? 

I bambini che hanno la pressione alta hanno maggiori probabilità di portare la malattia nella loro età adulta a meno che non inizino a prendere trattamenti fin dalla tenera età. Diverse complicazioni possono insorgere se la malattia segue un bambino fino all’età adulta come il rischio di ictus, infarto, insufficienza renale e insufficienza cardiaca. Ma ci sono anche diversi modi in cui si possono prevenire tali complicazioni.  

Come puoi prevenire l’ipertensione? 

Rinnovare lo stile di vita di un bambino può aiutare a prevenire questa malattia. Mantenere uno stile di vita sano con una dieta nutriente e costante, fare una buona quantità di esercizio fisico e gestire il peso di tuo figlio può aiutare a prevenire questa malattia.  

Nei casi in cui l’ipertensione è associata a un’altra malattia o condizione sottostante, la gestione di tale condizione può aiutare a prevenire o controllare l’ipertensione nei tuoi figli.  

conclusione 

Se puoi assicurarti che lo stile di vita di tuo figlio sia sano, allora non c’è motivo di preoccuparsi. Nel caso in cui tuo figlio abbia già l’ipertensione, ci sono diversi modi in cui può essere trattato e controllato.  

Artrite – Rompere le idee sbagliate comuni

Ci sono alcune conclusioni sbagliate sull’artrite nella mente delle persone e portiamo questo articolo per cancellare quelle credenze sbagliate: 

L’esercizio fisico peggiora l’artrite: Naturalmente, immenso dolore e gonfiore possono interferire con la mobilità di una persona quando ha l’artrite. Tuttavia, ciò non significa che si dovrebbe evitare rigorosamente esercizi. L’artrite è una malattia che può peggiorare quando non c’è movimento per le articolazioni. Tuttavia, non è possibile e abbastanza rischioso intraprendere esercizi pesanti per aumentare l’infiammazione. D’altra parte, esercizi lievi manterranno le articolazioni in condizioni di movimento e preverranno il duro impatto di questa malattia. Si dice che Yoga e Taiichi intasino positivamente i pazienti con artrite poiché i movimenti lenti nutrono l’articolazione e non causano dolore. 

Evita il cibo grasso: gli articoli ipercalorici fritti possono causare un aumento del peso corporeo e danneggiare le articolazioni. Questi possono aumentare l’infiammazione nei tessuti e peggiorare il dolore agli arti e influenzare la mobilità. Tuttavia, i grassi buoni aiutano a guarire l’infiammazione articolare e quindi i pesci ricchi di acidi omega 3 e noci possono offrire un immenso sollievo. 

Non viene dai genitori: spero che i pazienti sarebbero felici se questo fosse vero, e la triste realtà è che la genetica gioca un ruolo vitale nel portare avanti l’artrite alla prossima generazione. Visita qui per conoscere tutti i dettagli sui tipi di artrite e scelte terapeutiche. 

Sono giovane, e non aggiungo l’artrite: questa malattia non ha alcuna discriminazione basata sull’età, e in tutto il mondo, alcuni pazienti sono bambini. C’è un tipo chiamato artrite reumatoide che è altamente prevalente tra i bambini.   

Solo gli arti sono colpiti dall’artrite: in realtà, un’articolazione molto piccola come la mascella può essere colpita dall’artrite e non necessariamente le articolazioni grandi da sole ne risentirebbero. 

La terapia termica può aumentare l’infiammazione: l’applicazione di oli vegetali caldi come olio di curcuma può causare una riduzione dell’infiammazione. La pelle assorbe l’olio e guarisce internamente i tessuti nelle articolazioni fornendo un buon sollievo dal dolore. L’olio di senape può fornire sollievo immediato se applicato caldo sulle articolazioni durante l’inverno.   

Le iniezioni plasmatiche ricche di piastrine sono dannose: le iniezioni di PPP sono un meraviglioso rimedio per l’artrite in cui le piastrine vengono prelevate dal proprio corpo per aiutare a guarire l’infiammazione articolare. Mentre le iniezioni di steroidi hanno effetti collaterali e la terapia con cellule staminali è ancora in fase di ricerca, l’iniezione di PPP è un rimedio ideale. Mentre le opzioni di trattamento avanzate non possono essere coperte dall’assicurazione, la PPP è normalmente rimborsata dalla maggior parte degli assicuratori. 

Rimedi per bypassare i calcoli renali

I calcoli renali sono fatti di minerali e acidi associati all’urina concentrata nei reni. In base alla posizione della pietra, è chiamata calcolo renale, pietra ureterale o pietra vescicale. Le pietre raggiungono l’uretro e bloccano il flusso di urina. Le pietre escono attraverso il tratto urinario, il che può essere molto doloroso. L’infezione del tratto urinario si verifica a causa del blocco delle urine. Un sacco di liquidi dovrebbero essere presi per uscire dai calcoli renali in tutta l’urina. Impedisce anche la formazione di nuove pietre. Prima di iniziare qualsiasi rimedio casalingo per il trattamento con calcoli renali, discutere con il medico se i rimedi casalinghi sono appropriati per te o si traduce in eventuali complicazioni aggiuntive.  

1. Bere acqua 

Uno dei fattori di rischio associati alla formazione di calcoli renali è la disidratazione. Aumentare l’assunzione di acqua aiuta a passare la pietra. Se il colore delle urine è di colore giallo scuro, indica il segno di disidratazione. I professionisti dell’assistenza sanitaria consigliano di bere almeno otto o dodici bicchieri d’acqua ogni giorno. Aiuta a passare l’urina senza alcun problema. 

2. Assunzione di aceto di sidro di mele 

L’acido citrico presente nell’aceto di sidro di mele favorisce la dissociazione dei depositi di calcio nel calcolo renale. Inoltre, l’aceto di sidro di mele riduce il dolore causato dalle pietre durante la minzione. L’aceto di sidro di mele può essere acquistato online, dare un’occhiata a questo sito e puoi ordinarlo. 

3. Gestione del peso in eccesso 

Una persona obesa è facilmente incline a problemi urinari dovuti alla formazione di calcoli renali. C’è una relazione tra sovrappeso e calcoli renali. Il motivo è che la persona obesa soffre di condizioni metaboliche di colesterolo alto e aumento della pressione sanguigna. Questi fattori contribuiscono alla formazione di calcoli renali. Per prevenire e trattare i calcoli renali, il peso corporeo deve essere gestito adottando una dieta equilibrata. 

4. Evitare di mangiare cibi ossalati 

Sostanze alimentari come spinaci, barbabietole, pomodoro, mandorle, ecc., sono ricche di ossaliti. L’ossalato ottiene depositi nella formazione di pietre nel tratto urinario. Questo tipo di cibo dovrebbe essere evitato per prevenire la formazione di calcoli renali. 

5. Tagliare l’assunzione di sodio 

L’aumento del livello di sodio nella dieta innesca il rilascio di calcio in eccesso nelle urine. L’assunzione giornaliera di sodio è di 1.500 mg. 

Conclusione 

Le persone che hanno piccoli calcoli renali possono usare rimedi casalinghi per trattare i calcoli renali. Se le pietre sono medie e grandi, si consiglia di avere trattamenti convenzionali insieme a rimedi casalinghi come rimedi di supporto. 

Comprendere la psoriasi

La psoriasi è una condizione della pelle che causa un’eruzione cutanea irregolare, spessa e rossa che è accompagnata da squame bianche e argentee. La psoriasi può essere formata ovunque, ma è molto prominente sui gomiti, sul cuoio capelluto, sul ginocchio e sulla parte inferiore della schiena. La condizione è comune negli adulti, ma anche i bambini possono ottenerla. A proposito, se desideri trattare problemi sessuali, controlla questo riferimento a Wikipedia.

Sintomi di psoriasi

La psoriasi potrebbe causare alcuni dossi rossi sulla pelle. Questi dossi potrebbero diventare spessi e grandi con squame che si formano sulla parte superiore. Le patch potrebbero essere unite per coprire il corpo. Queste eruzioni cutanee potrebbero essere scomode e pruriginose. Se lo raccogli o lo sfrega, sanguina.

Cos’è la psoriasi unghia

La maggior parte delle persone che soffrono di placche sulla pelle possono anche avere psoriasi ungueale. Quando ciò si verifica, l’unghia sembra di colore rosso giallastro. La psoriasi potrebbe causare lo snocciolato e sbriciolato delle unghie e avere linee che sembrano scanalature. Molti di loro che hanno la psoriasi sulle unghie di solito possono avere psoriasi cutanea.

Cos’è l’artrite psoriasica 

L’artrite della psoriasi è comune anche in coloro che hanno la psoriasi. Questo può causare dolore e gonfiarsi nelle articolazioni. La psoriasi è comune tra i 30 e i 50 anni.

Cause della psoriasi

Ciò che causa esattamente la psoriasi non è ancora noto. Tuttavia, si ritiene che sia collegato al sistema immunitario che è la difesa del corpo contro i germi. Quando soffri di psoriasi, il sistema immunitario attacca le cellule sane della pelle. Questo è simile alla lotta contro un’infezione. Il corpo inizia a rispondere ad esso facendo nuove cellule della pelle ogni pochi giorni. Nelle condizioni normali, il corpo crea nuova pelle in pochissime 4 settimane. Queste nuove cellule della pelle si accumulano quindi sulla superficie del corpo e causano un’eruzione cutanea.

Quali sono i fattori scatenanti della psoriasi?

Ci sono alcuni momenti in cui potresti notare che i sintomi divampano. I fattori scatenanti comuni della psoriasi includono lesioni o un’infezione sulla pelle, stress emotivo e alcuni farmaci. Bere alcolici e fumare potrebbe anche causare psoriasi.

Come viene diagnosticata la psoriasi? Il medico diagnosticherà le tue condizioni controllando le condizioni del cuoio capelluto, della pelle e delle unghie. Dovrai dare un campione della tua cellula della pelle. Il medico lo guarda al microscopio per confermare la condizione. Se c’è complicanza, dolore o gonfiore nell’articolazione, il medico chiederebbe una radiografia e un esame del sangue per verificare la presenza di artrite.

RIMANI IN FORMA ED ESSERE IN BUONA SALUTE

Una persona in forma è sana rispetto alla persona inadatta. Piuttosto che discutere degli aspetti negativi dell’essere inadatti, possiamo far pensare al lato positivo della forma fisica e farle scegliere l’opzione di una vita sana. La sfida di fitness può essere intrapresa in molti modi. Alcuni dei modi possibili sono come esercizio fisico, yoga, camminare, jogging, integratori alimentari come IdealSlim, macchie dimagranti, dieta e molti altri. La scelta di integratore alimentare è uno dei modi scorciatoia per il fitness. Fare clic qui per saperne di più su questo metodo di scelta rapida.

La scelta del fitness si rivela più fruttuosa.

Respirare non è così difficile: ci sono alcune persone che sentono che anche respirare è un grande compito per il giorno. Ma, le persone in forma non affrontano tali problemi. Le persone in forma si sentono leggere. Quando la respirazione è normale, allora il verificarsi di problemi di salute è anche alla linea di fondo.

– Camminata facile e senza sforzo: una persona in forma indica un grasso corporeo ridotto. Di conseguenza, il movimento fluido nelle articolazioni e nelle ossa non causa stress. Così, camminare diventa facile e più piacevole. Questo influisce direttamente sulla qualità della vita in modo positivo.

In piedi per se stessi: Una persona in forma non dipende dagli altri per il loro lavoro. Fanno le loro faccende quotidiane tutti da soli come indossare i propri calzini e scarpe, depositare le unghie dei piedi a proprio agio, piegarsi senza sforzo, ecc indipendentemente dall’età. Non si stancano spesso o dalle loro attività quotidiane a oggi.

Stare lontano dai problemi e dalle malattie legate al cuore: una persona che si adatta con il livello di grasso controllato nel corpo dà meno pressione sui polmoni, sul cuore e su altri organi interni. Questo riduce le ragioni per verificarsi di ictus, attacco di cuore e altre malattie e problemi legati al cuore.

– Mal di schiena: Le persone obese o in sovrappeso sono suscettibili di soffrire di mal di schiena. Essere obesi porta allo stress nei muscoli e nelle articolazioni. Le persone magre quando soffrivano di mal di schiena, allevia così rapidamente rispetto alle persone obese.

– Ridotta formazione di pietra: La persona magra e sana ha pochissime possibilità di ottenere calcoli nei reni e nella cistifellea. Una dieta equilibrata aiuta anche a evitare le pietre negli organi del corpo con l’esercizio fisico regolare.

La cura di sé è la migliore: una persona in forma sviluppa fiducia in se stessa. Cercano di curarsi. Si prendono cura di se stessi. La cura di sé dà fiducia per mostrare i loro talenti interiori.

Nuovo coronavirus e il suo impatto sui diritti umani

Il nuovo coronavirus è ora un’emergenza sanitaria globale come dichiarato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

E questa pandemia colpisce anche i diritti umani. L’epidemia ha causato una minaccia imminente e grave per la salute pubblica.

Il governo è tenuto a garantire il diritto di tutti i suoi cittadini a godere del più alto standard della loro salute mentale e fisica. Questo, a sua volta, significa che il governo deve garantire che si effettuino una corretta prevenzione, controllo e trattamento dell’epidemia.

Ecco le tre cose che dimostrano chiaramente che il coronavirus ha costretto il governo a scendere a compromessi sui diritti umani dei suoi civili. Questa è una fonte importante che vi darà tutte le informazioni.

Quarantena

Il governo ha rafforzato i poteri per limitare la circolazione degli individui. Questo sta facendo per garantire che la persona non diffonde il virus. Ciò significa che i cittadini di un paese possono essere messi in quarantena senza la loro volontà. Qui ci sono anche alcune persone che sono i super-diffusari del coronavirus. Queste persone non hanno problemi, ma trasmettono ancora l’infezione a un gran numero di persone.

Una quarantena obbligatoria inizia a violare il diritto alla libertà. Ciò rientra nella convenzione dei diritti dell’uomo.

L’aumento dei casi di discriminazione

Molti hanno segnalato un aumento del razzismo dopo l’epidemia del coronavirus. Il razzismo è più alimentato dalla copertura mediatica che a volte è fuorviante. Come ci sono stati post sui social media su un gruppo di persone che mangiano pipistrelli e sono mostrati come la fonte del coronavirus. È importante mantenere la solidarietà e la cooperazione oltre i confini internazionali. Questo è l’unico modo per combattere questa epidemia.

Diritto ad una struttura sanitaria adeguata          

I paesi sono ora sopraffatti. Ci sono molti professionisti della salute e le strutture mediche che stanno lottando per essere in grado di far fronte a un focolaio su larga scala. Ci sono stati casi di pazienti che sono stati rimandati indietro. Anche le ore in coda e le strutture che non hanno accesso ai test e alle attrezzature necessarie tendono a ostacolare i diritti umani.

I paesi devono ora garantire che tutti coloro che vengono colpiti dal coronavirus ottengono un’assistenza sanitaria adeguata. È importante contenere la pandemia. È anche importante prevenirlo e trattarlo.

Ci sono stati rapporti dei media che hanno mostrato come le persone non sono state in grado di raggiungere rapidamente l’ospedale a causa di blocchi e a causa della chiusura completa dei trasporti pubblici. Inoltre non sono stati in grado di rimuovere i corpi del defunto a causa dello stesso motivo.

Perché Roma esegue la migrazione

L’emergere di un gran numero di rom principalmente rumeni in Italia e Francia dopo che Romania e Bulgaria erano diventate gli Stati membri dell’UE nel 2007 hanno causato una reazione politica e societaria infuriata. Questa inizio e questa progressione portarono a dispute intercomunitarie in Italia, all’avvio di aree di baraccopoli alla periferia delle città italiane e alla proclamazione di un ordine esecutivo da parte dell’allora primo ministro italiano, Romano Prodi. In Francia, ha portato a una fila pressurizzata tra il presidente francese in pensione Nicolas Sarkozy e Viviane Reding, il vicepresidente della Commissione europea (CE) e membro del comitato della giustizia, le libertà fondamentali e la cittadinanza. Si è trattato di un immenso scontro tra un membro pioniere dell’UE e la CE.

Sarkozy non è stato l’unico legislatore a raccomandare che la migrazione dei Rom sia legata alla “traffico”. Accuse simili sono state mosse in Canada, Italia, Finlandia e altrove. Eppure, nel complesso, i Rom dei paesi dell’Europa centrale e orientale hanno attuato lo stesso piano strategico del gran numero di loro compagni non rom nel trasferirsi nell’Europa occidentale alla ricerca di migliori opportunità di lavoro.

Motivi dell’emigrazione

 L’emigrazione cerca di fare appello ai PECO Rom perché la massiccia povertà strutturale colpisce la maggior parte delle loro comunità emarginate. Una ricerca completa e spaventosa dell’Agenzia per i diritti fondamentali (FRA), dell’UNDP e della Banca mondiale rivelano discriminazioni continue e condizioni in diminuzione nell’occupazione, negli standard di lavoro e nella salute dei Rom. Anche se alcuni Rom potrebbero essere stati fucilati alla migrazione e poi manipolati nei loro paesi di destinazione, una teoria del 2009 ha dimostrato che non era accurata della grande maggioranza dei migranti CEE Rom verso l’Europa occidentale.

Dove e quando si è verificato l’inganno, i fattori che influenzano i gruppi non Rom non differivano razionalmente, indipendentemente dal fatto che fosse stato creato o meno dal movimento forzato. Lo studio ha tuttavia rilevato che i rom sono più inclini a tale maltrattamento rispetto ad altri.

Un fattore importante alla guida del movimento rom è stato un drammatico aumento dei crimini d’odio e dei discorsi in alcune parti d’Europa dal 2007. Anche se i rom non sono gli unici sopravvissuti nei paesi CEE, sono l’obiettivo principale. L’esempio più estremo è quello dell’Ungheria. Nel 2007 in Canada, alcuni 24 Rom ungheresi chiedevano asilo in Canada.

I leader politici spesso attingono allo sgradevole concetto di odio razziale per ottenere voti, cercando cinicamente di sfruttare l’energia fornita dal discorso razzista estremista. Questi politici, sebbene normalmente più cauti con le loro frasi, esprimono tuttavia commenti chiave in forma codificata, come ad es    empio sostenere i danni economici causati dalla dipendenza dal welfare.  Hanno anche dato dichiarazioni ufficiali sul processo di migrazione.